Prevenzione

Come prevenire la diffusione negli impianti

Le strategie per combattere la proliferazione della legionellosi in ambito comunitario e civile nascono innanzitutto dalla prevenzione, che dovrebbe nascere dalla corretta progettazione e realizzazione delle reti idriche, allo scopo di rendere improbabile la contaminazione della legionella negli impianti di distribuzione dell’acqua calda e nei sistemi di condizionamento.
In fase di progetto dunque è consigliabile evitare innanzitutto le formazioni di ristagni, limitando la lunghezza delle tubazioni e le tubazioni con terminali ciechi o senza circolazione dell’acqua, e quindi preferire sistemi istantanei di produzione dell’acqua calda ai sistemi che prevendono serbatoi di accumulo.
La manutenzione periodica può contribuire in modo efficace a prevenire la contaminazione e la diffusione dei batteri negli impianti, è opportuno perciò procedere ad una pulizia completa dei serbatoi, della rubinetteria e delle docce, questo soprattutto nelle strutture ricettive come alberghi e campeggi a funzionamento stagionale.
Per quanto riguarda gli impianti idrico sanitari il rischio maggiore risulta in prossimità dei soffioni doccia e dei rubinetti, è consigliabile quindi far defluire l’acqua prima di farne uso.
Per contrastare i batteri e la loro diffusione negli impianti Acquaplus propone trattamenti di disinfezione, i quali mirano ad eliminare, o a limitare in maniera sostanziale, la presenza della legionella.
I più efficaci ed utilizzati sono senza dubbio i trattamenti chimici, da valutarsi caso per caso.
Acquaplus dispone anche di filtri assoluti Culligan Pure, certificati dall'Università di Bologna, compatibili con docce e lavandini.

LE SFERE PRINCIPALI

Alberghi
Case di cura
Case di riposo
Centri socio assistenziali
Ospedali
Palestre
Piscine
Studi dentistici

Questo sito utilizza i cookie. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo. Clicca qui per maggiori informazioni. OK